Subscribe to RSS Feed
get latest updates on
site news and site posts

Ristrutturazioni

Ristrutturazioni

Di Maria Soradinis

La ristrutturazione, nel panorama metodologico
dedicato alla risoluzione dei conflitti anche di
quelli più difficili come, per esempio,
quelli in cui non vi è più spazio per una ulteriore
negoziazione a livello dialettico, si presenta forse
come la tecnica più economica e vantaggiosa.

Non
richiedendo particolari interventi esterni che
esulino, quindi, dalle abilità personali di ognuno,
perché si realizza attraverso l’esercizio
costante della creatività, la ristrutturazione offre
grandi opportunità di scoperta e riscoperta
delle proprie potenzialità.

Conflitti e situazioni
difficili da gestire possono essere osservate e
percepite in modo diverso da ciò che la logica
comune suggerisce.
Ma “Che cos’è la ristrutturazione?
Si può tentare di rispondere che la ristrutturazione
si basa, potenzialmente, sulla pluralità
delle tipologie di relazione che si possono
creare tra i soggetti umani”1.
Se la comunicazione umana , infatti, si fonda
sulla reciproca consapevolezza del fatto che
si sta comunicando e, quindi, anche sulla
reciproca consapevolezza delle diverse percezioni,
che ognuno prova, attraverso l’empatia,
allora “la ristrutturazione, trova, nel movimento
di queste premesse di percezione della realtà,
la propria base”2.

Sostanzialmente, la ristrutturazione
è, infatti, un processo attraverso cui
è possibile mutare il significato attribuito alla
realtà, che consiste nel cambiamento effettivo
di alcune abitudini di pensiero e di traduzione
del pensiero in azioni e narrazioni.

RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI
1, M. MILELLA, Percorsi tra NARRAZIONE e tras-FORMAZIONE,
Cleup, Padova 2000, p.170.
2, G. BATESON, Il ruolo dell’umorismo nella comunicazione
umana, in Aut-aut, n. 282, novembre-dicembre 1997, p.23.

Salva l’articolo in formato PDF ( tasto destro -> salva con nome )

Comments

comments

Vuoi dire la tua?fallo qui sotto!

Nome o nickname *
Mail( non la pubblicheremo ) *
se hai un sito web...scrivilo!